Gli strani percorsi della natura

Alberi di Villa Borghese
Alberi di Villa Borghese

Roma, pasquetta 2014, passeggiata a Villa Borghese. Mentre passeggiavo tranquilla per i lunghi viali di Villa Borghese il mio occhio è stato attirato da questi due alberi: uno è cresciuto piegato su un lato, verso l’albero accanto a lui. Oggi risultano letteralmente uniti.

Alle volte la natura non è strana?

Ironia della natura?

Cerveteri: necropoli etrusca della banditaccia
Cerveteri: necropoli etrusca della banditaccia

Questa foto l’ho scattata alla Necropoli della Banditaccia (Cerveteri) durante un Press Day passato tra la Necropoli, Cerveteri e Ceri. Il fiore che cresce oggi spontaneamente su questa tomba (come su altre) è lo stesso che i Greci consideravano un fiore funerario. Ironia della natura?

[Questo post di oggi è uno strappo al calendario editoriale solito: con la “scusa” di questo nuovo post vi auguro buona Pasqua! Ci ritroviamo su questi schermi martedì, come al solito!]

Sensazioni d’ansia

installazioni al Campidoglio

Durante una passeggiata serale per Roma, decido di salire fino al Campidoglio a fare un po’ di foto. Giro per la piazza cercando le foto migliori, i punti migliori per scattare le foto che poi mi porterò a casa… Poi mi giro e vedo tante figure nere senza testa che “salgono una scalinata” e mi prende un colpo! Passata la paura, subentra l’ansia.

[Avvicinandomi, poi, ho scoperto che si trattava di un’installazione pensata per rappresentare le morti sul lavoro]